Società

Uno stop per tornare con i piedi per terra

Pubblicato il

Sabato 9 febbraio

Serie A

E’ andato meritatamente all’avversario il derby in programma sabato. Del resto chi è causa del suo mal pianga se stesso e noi abbiamo giocato un primo tempo non all’altezza delle aspettative e delle nostre capacità consentendo quindi di chiudere con un parziale di 2 – 0 in favore del Cittadella.

Poco da dire su come è trascorso il primo tempo, non siamo riusciti a costruire gioco come sappiamo fare e un ottimo Facchinetti ha fatto il resto per impedire qualunque conclusione. Il secondo tempo ci vede più reattivi. Arrivano i gol prima di Ghiglione e poi di Fink, siamo 2 a 3 , si riaccendono le speranze ma arriva il quarto gol del Cittadella a rendere irrecuperabile una situazione oramai compromessa.

Come dicevamo la posizione in classifica ci fa stare sereni e uno stop non può che farci tornare con i piedi per terra e dare nuovi stimoli per poter fare meglio.

Appuntamento a sabato in cui, nuovamente in casa, arriveranno i Vipers di Asiago.

Attenzione perché sabato 16 si giocherà alle ore 21.00.

Per le giovanili i resoconti dai nostri dirigenti accompagnatori che domenica 10 febbraio hanno seguito i ragazzi nei loro campionati

U14 

Oggi grande giornata di partite, come anticipato la nostra U14 ha giocato prima con i Rhinos Treviso e poi contro i Bludogs Montorio. La prima partita ha visto i nostri giovani partire un poco a rilento, hanno dovuto trovare il giusto ritmo che è servito a spiazzare i trevigiani, partita a senso unico finita a nostro favore per 18 a 2.
La seconda partita, attesa per capire chi può condurre il campionato, è stata molto combattuta ma sempre corretta. Si apre a due minuti dall’avvio con un nostro goal che fa ben sperare e che solleva subito il morale di tutti , dopo qualche minuto un secondo goal che regale entusiasmo e che chiude il primo tempo. Nella ripresa i veronesi pressano molto e riusciamo a infilare altri 3 goal ben costruiti frutto di bei passaggi. Solo alla fine dopo un’ennesima incursione del Montorio e nel mezzo di un momento di confusione sono riusciti ad infilare la rete per il goal del 5-1 .
Sottolineiamo una grande prestazione del nostro portiere che ha veramente fatto l’impossibile. Grandi i nostri ragazzi della U14!

Elite

Trasferta in terra veronese per 2 match senza l’influenza del fattore campo per i Ghosts Elite.
Prima partita contro la giovane compagine che veste i colori di Vicenza.
La classifica avrebbe previsto un match facile ma si sa, le partite vanno giocate e un Vicenza molto vivace porta i nostri ragazzi a chiudere la prima frazione di gioco sudandosi un vantaggio di misura per 2-1.
Il secondo tempo vede i Ghosts portarsi sul più rassicurante 4-1 e chiudere poi la partita, pur con un Vicenza mai domo, sul 7-3.
Nel secondo match si replica il derby con Cittadella e qui la partita si fa decisamente più complicata.
Ghosts subito sotto di un goal ma non si molla, due falli per parte e i nostri ragazzi riescono a chiudere il primo tempo ribaltando il risultato sul 2-1.
L’avvio positivo del secondo tempo ci porta sul 3-1 ma viene in parte vanificato da una doppia penalità che chiama il nostro portiere agli straordinari causa doppia inferiorità numerica.
Riusciamo a rimanere sul 3-2 e, tornati in parità ad infilare un 1-2 che porta la partita su quello che poteva sembrare un sicuro 5-2.
Cittadella pero’ non molla,  si riporta sul 5-4 a due minuti dalla fine. A quel punto si gioca tutto togliendo il portiere, il disco finisce pero’ sulla stecca del nostro capocannoniere Francon che infila a porta vuota il 6-4 che chiude il match.
Bravi a tutti i ragazzi, nostri ed avversari e alla prossima.

Vi ricordiamo il sito ufficiale della Federazione con i risultati e le classifiche di tutti i campionati di inline

hockeyinline.fisr.it

 

Continuiamo tutti insieme a sostenere la Fondazione Robert Hollmann

Sabato 6 aprile TV7 & Friends per Fondazione Rober Hollman al Gran Teatro Geox!