Ghosts Hockey Padova ver. 02-prod

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Tutti gli articoli sulle squadre Under17 U17, Ghosts Padova-Asiago Vipers 7 – 7

U17, Ghosts Padova-Asiago Vipers 7 – 7

E-mail Stampa PDF

Domenica 3 febbraio alle ore 16.30 al PalaRaciti gli U17 affrontano l’Asiago, squadra prima in categoria, con 6 vittorie su 6 partite giocate, formata in buona parte dalla terribile macchina da guerra che ha vinto nella scorsa stagione il Campionato U15, che da anni non subisce una sconfitta né un pareggio in campionato e che è passata di categoria quest’anno, e da qualcuno della squadra U17 che è arrivata anch’essa ad un pelo dal vincere il campionato scorso. Le previsioni erano per una sconfitta, la speranza era che almeno i Ghosts vendessero cara la pelle fronteggiando con onore gli avversari. L’Asiago parte subito sfoggiando un perfetto possesso disco, ma quando riescono a conquistare il disco i Ghosts riescono ad imbastire qualche bella azione ed anche ad arrivare a tirare in porta, tentativi sventati dal portiere dell’altopiano. L’Asiago va a segno a 2’34”, e poi subito a 2’45”. I Ghosts non si perdono d’animo, organizzano un’azione offensiva, ma le Vipere sono pronte a mordere, intercettano il disco e vanno in rete con un tiro da lontano a 5’06”. È un momento durissimo per i Fantasmi, che sembrano incapaci di reagire e subiscono altri 2 gol a 5’38” e 6’14”. Tra il pubblico si comincia a temere una completa debacle. Coach Marobin chiama un time out: cosa si saranno detti allenatore ed atleti? Fatto sta che lo spirito al rientro in campo sembra cambiato, la difesa più attenta e l’attacco più propositivo. La svolta arriva con il primo gol dei Ghosts, segnato a 7’50” da Federico Pagnoni su assist di Claudio Tabanelli. Galvanizzati i Ghosts sembrano decisi a non subire altre reti. Anzi, Marco Peretti conquista un disco, scende verso la porta avversaria e realizza un gol a 9’20”! Il gioco continua, a 16’01’ i Ghosts commettono fallo, e sembra certo che prenderanno un gol: l’Asiago ha un controllo disco che sembra giocare già normalmente in power play, figuriamoci cosa può combinare quando lo è davvero! E invece i patavini difendono la porta per i due minuti di penalità e ripartono subito all’offensiva appena tornati in quattro: a 18’40” segna Marco Peretti su assist di Leonardo Bedeschi!!! Si va dunque al riposo su un insperato 3 a 5. Il secondo tempo vede i Ghosts completamente rinfrancati saper far fruttare un power play con un gol di Claudio Tabanelli a 4’49”. Lo stesso Tabanelli ritrova la rete a 4’54” portando i Ghosts a pareggiare sul 5-5!!! I Fantasmi appaiono ben decisi a difendere con le unghie e coi denti la propria porta, ma subiscono un gol a 7’51”… le due reti rimangono per un po’ a riposo, fino a che Tabanelli non riporta i Ghosts al pareggio a 16’13”… Risposta quasi immediata dell’Asiago a 17’28”… E di nuovo Tabanelli a 18’48”, per il finale 7 – 7 tra il tripudio del pubblico padovano!!! Una partita da cardiopalma, anzi, almeno tre partite completamente diverse, con un inizio quasi equilibrato, una devastante preponderanza dell’Asiago dopo i primi minuti, e una lunga, tenace, coraggiosa riscossa dei Ghosts, che hanno creduto fino in fondo nella possibilità di compiere l’impresa, e alla fine l’hanno compiuta. Complimenti a tutti!!!!

Ghosts Padova:Frigo Michele, Bedeschi Leonardo, Benvegnù Filippo, Calore Elia, Campulla Francesco, Guazzi Sara, Manganelli Christian, Pagnoni Federico, Peretti Marco, Tabanelli Claudio Marcatori: Claudio Tabanelli (4), Marco Peretti (2), Federico Pagnoni Allenatore: Riccardo Marobin.
Asiago Vipers: Bonato Francesca, Tessari Sascha, Frigerio Emanuele, Ambrosini Braian, Rigoni Michael, Rigoni Nicola, Cottignola Marco, Berthod Thomas, Cantele Gianluca, Lorito Gabriele, Carli Marco Marcatori: Braian Ambrosini (3), Sascha Tessari, Thomas Berthod, Michael Rigoni, Emanuele Frigerio Allenatore: Fabio Forte.

 

Vedi Galleria Immagini

Condividi l'articolo sul tuo social web ..

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Febbraio 2013 14:29